Mozart ed io

Quando ero un giovane studente di pianoforte, il mio maestro mi fece studiare due sonate di Mozart. Iniziai, così, a cercare di approfondire il compositore da molti considerato il più grande di tutti i tempi. Ascoltando le sonate, le sinfonie, le ouverture, però, mi rendevo conto che non mi trasmettevano emozione. Anche studiare le sonate, non mi trasmetteva le stesse … Continua a leggere